Indossare un paio di jeans Seafarer è come indossare un’opera d’arte…
E non stiamo esagerando.

I jeans Seafarer sono un vero must have.
Un capo senza tempo, iconico, che racconta più di un secolo di cambiamenti. I jeans Seafarer rappresentano un pezzo di storia, una piccola opera d’arte contemporanea,  al punto che sono stati consacrati al Metropolitan Museum in New York, come uno dei capolavori del design del ventesimo secolo.

Nel 1896 un immigrato italiano di nome Tony Anzalone, aprì una piccola sartoria vicino alla Brooklyn Navy Yard, in cui  iniziò a confezionare uniformi per la marina americana, creando capi che fossero funzionali per i marinai, che avevano bisogno di pantaloni da potersi togliere in fretta in caso di tempesta e da poter arrotolare facilmente per non bagnarsi quando sbarcavano in mare.

Da una necessità nacque un capo dal design unico, creato da Seafarer, e che è entrato nella storia del denim: i pantaloni a zampa.

Da pantaloni militari, indossati durante le guerre in Europa e in Asia, sono diventati simbolo di pace durante gli anni ’60 indossati da una generazioni di giovani che volevano cambiare il mondo gridando “Peace&Love”, fino a diventare un capo glamour indossato dalle donne più belle del mondo.

Ritrovati in un negozio di seconda mano durante gli anni ’70, i jeans Seafarer sono ritornati in voga grazie ad icone di stile come Brigitte Bardot, Ursula Andress, Jane Birkin, Raquel Welch, Jacqueline Bisset, Farah Fawcett, che grazie ad una logica magica che solo la moda sa decodificare li hanno resi un vero must have.

Rilanciato nel 2013 con una collezione donna ispirata ai disegni originali e con una manodopera Made in Italy, il brand Seafarer rappresenta il jeans classico per eccellenza.

Un capo chic da possedere; perfetto da abbinare ad una maglia a righe bianca e blu o alla camicia rubata dall’armadio del nostro partner per creare un look casual e al di sopra dei trend di stagione.

Vi aspettiamo da THeFollY per trovare il vostro jeans del cuore che vi accompagnerà dovunque, in città, al lavoro o in giro per il mondo, facendovi sentire realmente uniche.