Project Description

Barena Venezia produce dal 1961 abiti e cappotti intramontabili e senza tempo. Il nome è già di per sé una dichiarazione di intenti: la “barena” è quella zona lagunare veneziana tra la terraferma e il mare, punteggiata di isole e fiordi, e periodicamente sommersi dal mare. Qui anticamente vivevano popolazioni di cacciatori e pescatori dallo stile unico, anche nell’abbigliamento dalla foggia versatile e funzionale.

Ed è a questo gusto “lagunare” che Barena Venezia si ispira.
Alla base delle sue creazioni c’è sempre il recupero delle competenze artigianali tipiche dell’area veneta.
Ogni capo nasce dallo studio del disegno e dei tessuti utilizzati proprio nell’estuario veneziano nell’antichità. Molti modelli prendono spunto dagli abiti esposti nei musei o ritratti nei libri dei primi anni del Novecento, sia per la foggia che per la scelta dei tessuti utilizzati.

 Una passione di famiglia, che nasce nel 1961 con Sandro Zara, seguita con convinzione dai figli Francesca e Giovanni Zara e supportati nella progettazione e realizzazione delle collezioni da Massimo Pigozzo.

Barena Venezia propone una reinterpretazione della tradizione che fonda le sue radici nei capisaldi fondamentali: l’amore per i tessuti d’alta qualità, naturali e italiani, lana, seta, lino. I filati sono prodotti nell’entroterra veneto, da sempre eccellente nella tessitura delle lane e non solo, e i colori sono presi in prestito dalla natura che popola la laguna, dalla sua vegetazione cangiante con il mutare delle stagioni.